edito da Ryszard Derdzinski - Traduzione di Manuela Ceccoli, adattamento e cura di Gianluca Comastri

 

 

Qui sotto presento iscrizioni Elfiche che possono essere viste su muri, tombe, manufatti ecc. nella trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli. Alcune delle iscrizioni sono state composte da David Salo, ma l’autore della maggior parte di queste fu Daniel Reeve, Esperto in Calligrafia per il film ISdA. La modalità di scrittura di Daniel Reeve è qui descritta come sistema semplificato di tengwar e cirth.

 

Sindarin

 

1. Onen i-Estel... o Iscrizione sulla Tomba di Gilraen (di David Salo)

 

Khuzdul

 

2. Mazarb Zigintarâg o Iscrizione di Mazarbul (di David Salo)

3. Gabil gund Mazarbul o Raccolta di Iscrizioni Murarie di Mazarbul (di David Salo)

 

Inglese

 

4. Zirakzigilul o Iscrizione Muraria di Mazarbul (di Daniel Reeve)

5. Di Túrin Turambar o Iscrizione sul Libro di Imladris (di Daniel Reeve)

6. Caduta di Gil-galad o Iscrizione di Imladris (di Daniel Reeve)

7. Affresco di Imladris o Caduta di Sauron(di Daniel Reeve)

8. Non possiamo uscire... o Iscrizione sul Libro di Mazarbul(di Daniel Reeve)

9. L'Iscrizione del Balrog o Libro di Saruman (di Daniel Reeve)

10. L'Anello di Barahir o L'Eredità di Aragorn (di Daniel Reeve)

11. Il Libro di Arwen o l'Iscrizione dei i Sentieri dei Morti (di Daniel Reeve)

12. Mappe (di Daniel Reeve)

13. Libro di Saruman d Isengard (di Daniel Reeve)

14. Erbario dalle Case di Guarigione (di Daniel Reeve)

15. Collage delle iscrizioni tengwar (di Daniel Reeve)

 

 

 

1. Iscrizione sulla Tomba di Gilraen. 

 

lingua dell'iscrizione sulla tomba: Sindarin

sistema di scrittura: Tengwar (Modo Standard)

autore: David Salo

 

Florian "Lothenon" Dombach dalla Germania ci ha inviato questa fotografia molto interessante dal DVD extended version di IRdR (per i dettagli vedere qui). 

 

gilraen.jpg (25101 bytes)

 

 

Gilraen

 

Onen i estel edain

-chebin estel anim

 

Sembrerebbe essere la lapide di Gilraen, madre di Aragorn. 

 

È chiaro che questo testo in Sindarin provenga dal ben noto linnod dall'Appendice A ne Il Ritorno del Re : Onen i-Estel Edain, -chebin estel anim 'Ho dato Speranza ai Dúnedain, non ne ho conservata per me .' Queste furono le ultime parole che Aragorn udì da sua madre. 

 

È da notare che i dittonghi sono scritti pieni con i portatori e la variabile s-tengwa è usata come Christopher Tolkien spesso fece (a piena nella maggior parte dei casi).

 

 

 

 

2. Iscrizione di Mazarbul.

 

lingua dell'iscrizione: Khuzdul

sistema di scrittura: Angerthas Moria [modificato da Daniel Reeve]

autorE: David Salo

 

Fotografie provenienti dal sito Ceco Film Pn prstenu. Iscrizione runica decifrata da Patrice Blancho.  

 

 

imb.jpg (2437 bytes) imc.jpg (2828 bytes)

 

Mazarb Zigintarg Khazaddmul 

'Registri [dei] Lungobarbi [= Nani] di Khazad-dm'

 

mazarb 'registro'; cfr. mazarbul 'dei registri' 

Zigintarg n. 'Lungobarbi'; dovrebbe piuttosto essere Sigin-targ.  

Khazaddmul  agg. 'del Nanosterro'

 

 

 

 

3. Iscrizioni murarie di Mazarbul .

 

lingua dell'iscrizione: Khuzdul

sistema di scrittura: Angerthas Moria

autore: David Salo

 

David Salo in un messaggio su Elfling del 30 novembre 2002 presentò la storia ed i significati delle iscrizioni di Moria preparate da lui stesso: "Nel maggio 1999 mi fu chiesto di preparare alcune versioni e traduzioni in un modo di Angerthas per le iscrizioni runiche che sarebbero apparse sui muri di Moria. Su questo lavorai con John Howe e Grant Major; Grant scriveva i testi che voleva resi in Khuzdul (per essere precisi: una parte Khuzdul, una parte di mia propria invenzione), e io gli faxavo indietro le trascrizioni in cirth. Fu un lavoro di pochi giorni, dopodichè ovviamente le iscrizioni dovevano essere convertite in manufatti veri e propri che avrebbero conferito il sapore della civiltà Nanica a Moria."

 

Queste sono le iscrizioni in Khuzdul preparate da David Salo. Ho tentato di trovarle nelle foto conosciute di Mazarbul. La parte delle iscrizioni vista in foto è scritta in rosso. Le foto con rune identificate vengono da Eris Caffee (Moriel).

 

3.1.  

  

 

Gabil gund Mazarbul Sigin-turgul Khazaddmul. Durin Uzbad zahra.

 

'Gran Camera dei Registri dei Lungobarbi di Khazad-dm. Il Signore Durin (la) costruì.'

 

Tutto questo effettivamente attestato in Khuzdul (sebbene per la maggior parte solo nei nomi propri), con l'eccezione di zahra, che proviene da -zahar 'edificio' in Tumunzahar 'Dimora Cava', e turgul, che si riferisce a targ 'barbe', cos come khuzdul 'dei nani, nanico' si riferisce a khazd 'nani'. Altre iscrizioni possono leggersi (non so se tutte furono create o no).

 

3.2.

 

 

Lai Khazaddm, zibdn Durin Ulganul

 

'Mirate Khazad-dm, regno di Durin il Senzamorte*'


* Sembrerebbe che i costruttori del cancello abbiano trascritto in Angerthas il testo inglese e non il suo originale Khuzdul (!).

 

Lai 'Mirate' un'invenzione; 

Anche zibdn un'invenzione, creata a ritroso da uzbad, secondo il modello di khizdn (in Nulukkhizdn 'Dimora Nanesca sul Narog', l'antico nome Nanico per Nargothrond).
Ho dimenticato quale fosse esattamente il processo che ha portato a ulganul, ma sembra che abbia la desinenza aggettivale -ul, e probabilmente anche un prefisso privativo.

 

3.3.

Lai Khazad-dm zai Azanulbizar, Zibdn Durinnul

 

'Mirate Khazad-dm presso Azanulbizar, regno dei figli di Durin'

 

zai 'presso, a'; una preposizione inventata; 

Durinnul: dal suffisso inventato -n "son".

 

3.4.

Durin [certh per 3] Uzbad Khazaddmu

 

'Durin III, signore di Khazad-dm'

 

Khuzdul corretto.

 

3.5.

 

Durin mabazgn au Abzag Durinu & [certh for "and"] Nin 

Durinul Abzag Durinu ya bazghu

 

'Durin ucciso dal Flagello di Durin, e Nin figlio di Durin, 

il Flagello di Durin anche lui uccise'

 

mabazgn "ucciso", da una radice inventata bazaga con un prefisso participio ma- (che io immaginavo fosse lo stesso in mazarbul) ed un suffisso personale -n (cfr. il nome Khuzdul di Gandalf, Tharkn "uomo-bastone"); 

au 'da (strumentale)': anche questo inventato; 

abzag 'flagello, assassino': anche questo inventato dalla stessa radice bazag

Durinu: prende la -u come suffisso per un genitivo oggettivo; 

ya 'anche': inventato;  

bazghu: forma passata bazg + suffisso oggetto di 3a persona singolare maschile -hu.

 

3.6.

Thrr Rayad Dinu; Rakhs bazghu; Azog wakrish shathrhu

 

'Thrr Erede di Din; gli Orchi lo uccisero; Azog gli tagli via la testa'

 

rayad 'erede' inventato, presumibilmente da una radice rayada 'succedere' o qualcosa di simile; 

wakrish: da una radice karasha 'tagliare', essendo wa- probabilmente un prefisso avverbiale 'via, lontano';

shathr attestato in Bundushathr 'Vettanubi'; -hu un suffisso possessivo di terza persona singolare maschile.

 

3.7.

Frerin Thrinul, Mabazgn zai Azgr Azanulbizarul, 

zai shakl Kheled-zramu & Fundin mabazgn

 

'Frerin figlio di Thrin, ucciso nella Battaglia di Azanulbizar, 

sulle rive di Kheled-zram, e Fundin ucciso'

 

azgr: "battaglia", un'invenzione;
shakl: "rive", inventato, secondo il modello del plurale di khazd.

 

3.8.

Gabil Azgr Gundabadul & Ningulul; Mernak Mabazgn

 

'La Grande Battaglia di Gundabad e Gaggiolo; ricordate i Morti'

 

Ningul 'Gaggiolo'; un'invenzione, che intende richiamare l'Elfico Ninglor [curiosamente assonante a Karningul, che nelle Appendici a SdA detto essere il corrispondente Ovestron di Imladris, N.d.C.];
mernak 'ricordate', anche questa un'invenzione; ho dimenticato l'esatto ragionamento che sta dietro a questa forma particolare, forse da meren "ricordare" pi un suffisso imperativo, o un prefisso me- (plurale?) pi una radice ranaka. Immagino che sia ironico che io abbia dimenticato la radice di ricordare!

3.9.

Gand Barazinbarul

 

'(Le) miniere di Barazinbar'

 

gand, plural of gund (come in Felak-gundu 'scavatore di caverne'), sul modello del plurale khazd.

3.10.

Azgr Azanulbizarul

 

'(La) battaglia di Azanulbizar'

3.11.

Zahar Durinul

 

'(La) casa di Durin'

 

zahar 'costruzione, casa', ancora come in Tumunzahar.

 

David Salo aggiunge: "Di nuovo, l'elaborazione dei testi anche qui quella di Grant Major, mentre le traduzioni in neo-Khuzdul sono mie (cos come lo era la trascrizione in cirth). Dovrei aggiungere che la mia costruzione del neo-Khuzdul (o pseudo-Khuzdul, se preferite) cambiata nel tempo, e che le strutture che ho usato nella colonna sonora differiscono in alcuni dettagli; in particolare, ho elaborato il sistema verbale di gran lunga pi e in maniere pi diverse di quanto non suggeriscano gli esempi precedenti."

 

 

 

4. Iscrizione Muraria di Mazarbul.

 

lingua dell'iscrizione sul muro: Inglese

sistema di scrittura: Angerthas Moria [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve o David Salo

 

(vedere anche questo sito web)

Non tutte le iscrizioni d Moria sono in Khuzdul (lingua dei Nani). Alcune di esse sono in inglese, trascritte in rune Naniche. Il loro autore , probabilmente, Daniel Reeve. Qui sotto presento un ben noto muro di Moria da Casa Loma exhibition analizzato da Anglin Turcam. Contiene un lungo testo inglese in rune cirth he sono state decifrate da Andrew Durdin su ELFLING:

2184.jpg (84105 bytes)

 

     

Wall 2 Wall 3 Wall 4

 

lor nogrodul & ....

el watch tower established at highest peak

nta zirakzigilul with star from thirtieth sall

second age five hundred of the of the fol

fathoms gold smelter built built

the estblishment moriaul below below

return for silver & elves trade

[eo tab..shyd???] & the dimril sunk to fourty

kheled Zaramul & thuz great gate

durinul ened luin settle in the five hu

one thousand & twenty news of fall smelt

forses sauronul army gates to moria t mo

service of lorien elves trade .... belegost

being second level shaft sunk to fourt establish

.... seventy two great gate .... with sta

....five hu.n... forty of......... ...

..o..s... gold smelter kheled zara....

..........ment moria. .......

 

[ "lor nogrodul & ....
la torre di guardia costruita sulla cima pi alta
(nta zirakzigilul) con una stella dal trentiesimo (sall)
seconda Era cinquecento del del (fol)
(fathoms) fonditore d'oro edific, edific
la costruzione di Moria, sotto, sotto
in cambio di argento e traffici con gli Elfi
[eo tab...shyd] e il (dimril) sprofondato a quaranta
di kheled Zaram e (quel?) grande cancello
di durin (ened luin) stabilisce nei cinque (hu)
cento e venti notizie di caduta fonde
le forze di sauron l'esercito (ai) cancelli a moria a mo...
servigi degli elfi di lorien commerci ... belegost
essendo stato raggiunto il secondo livello scesero fino al quarto piano
... settantadue grandi cancelli ... con sca...
... cinque hu.n ... quaranta di ...
... o...s... fonditore d'oro kheled zara...
... ment moria ..."
]

 

affatto ovviamente in inglese; il for silver ci che sono stato in grado di leggere alla sinistra della testa di Pipino nella scena dal trailer. Una cosa bizzarra l'uso di -ul in moriaul, durinul, sauronul in un testo inglese: -ul significa probabilmente 'di'; anche strana la ripetizione alla fine del secondo, terzo, e quarto verso.

 

 

 

 

5. Iscrizione del Libro di Imladris.

 

lingua dell'iscrizione nel libro: inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

Questa foto presentata nel DVD Extended Edition di LCdA (Disco 3). Mostra un'iscrizione dedicata a Trin Turambar (un eroe della Prima Era). Il libro con l'iscrizione proviene dalla biblioteca di Elrond. Comparare tale testo con UT:135. Daniel Reeve, autore di quest'iscrizione, ha cambiato un poco il testo di Tolkien, [Il Silmarillion, ed. Bompiani pag.279, N.d.T.] ma il senso generale lo stesso.

 

turin_1.jpg (39001 bytes)

 

turin_2.jpg (45834 bytes)

 

 

Trin Turambar

 

Therefore crossed the water once more desiring to recover his

sword and to look upon his foe; and he found him stretched

at his length; and rolled upon one side; and the hilts of

Gurthang stood in his belly. Then Turambar seized the hilts

and set his foot upon the belly, and cried in mockery of the 

dragon and his words at Nargothrond:

 

Hail Worm of Morgoth; well met again;

Die now and the darkness have thee; thus is

Trin son of Hrin avenged.

 

["Pertanto attravers una volta di pi la corrente desiderando recuperare la sua spada e insieme di dare un'occhiata al nemico; e lo trov disteso quant'era lungo, e appoggiato su un fianco; e l'elsa di Gurthang stava nel suo ventre. Allora Turambar impugn la spada e piant un piede sul ventre e grid, a beffa del drago e delle parole che aveva pronunciato in Nargothrond:
Salute, Verme di Morgoth, ben incontrato di nuovo! Muori adesso e che le tenebre ti accolgano: questa la vendetta di Trin figlio di Hrin".
]

 

 

 

 

6. Iscrizione sulla Caduta di Gil-galad.

 

lingua dell'iscrizione sul libro: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

Questa foto presentata nel DVD Extended Edition di LCdA (Disco 3). Mostra un'iscrizione dedicata a Gil-galad (un Sire Elfico della Seconda Era). L'iscrizione proviene dalla biblioteca di Elrond. Questo testo probabilmente la versione completa della Caduta di Gil-galad nel libro La Compagnia dell'Anello.

 

PDVD_100.jpg (49764 bytes)

 

 

 

 

7. Iscrizione dell'Affresco di Imladris.

 

lingua dell'iscrizione nel libro: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

Questa foto presentata nel DVD Extended Edition di LCdA (Disco 3). Mostra un'iscrizione sul muro di Imladris dedicata alla caduta di Sauron per mano d'Isildur.

 

PDVD_101.jpg (25255 bytes)

 

... fall of Sauron on the slopes of Orodruin

 

["...caduta di Sauron sui pendii dell'Orodruin..."]

 

 

 

 

8. Iscrizione sul Libro di Mazarbul.

 

lingua dell'iscrizione sul libro: Inglese

sistema di scrittura: Angerthas Moria e Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

A. 

mazarbul_orig.jpg (82063 bytes) Florian "Lothenon" Dombach ci ha mandato un collage di fotogrammi dal film LCdA con una pagina del libro di Mazarbul. Si pu notare che una copia quasi esatta della fotografia di J.R.R. Tolkien con la terza pagina  del Libro di Mazarbul (cfr. J.R.R. Tolkien: Artist and Illustrator, p. 161).

 

A sinistra: foto tratta da The Lord of the Rings - The Making of the Movie Trilogy di Brian Sibley.
Sotto: collage fotografico dal film.

 

 

 

Questo ci che riuscito a tradurre:

 

we cannot get out. we cannot get out.

they have taken the bridge & second hall.

fraar & lni & nli fell dhere

bravely while dhe rest retreated to

mazarbul. we still hold the chamber

but hope [i]z fading now. ins

party went 5 days ago but today

only 4 returned. the pool [i]z up to the wall

at westgate. the watcher in the water tk

in ---- we cannot get out. the end

comes sn. we hear drums drums in

dhe dp.

 

["non possiamo uscire. non possiamo uscire.
hanno preso il ponte e il secondo salone.
fraar e lni e nli caddero l
coraggiosamente mentre il resto si ritirava a
mazarbul. noi teniamo ancora la camera
ma la speranza adesso sta svanendo.
il gruppo di in part cinque giorni fa ma oggi
solo quattro sono tornati. lo stagno arriva fino alle mura
del cancello ovest. l'osservatore nell'acqua
prese in --- non possiamo uscire. la fine
arriver presto. udiamo tamburi, tamburi
negli abissi".
]

 

Le tengwar in basso sembrano dire they are coming ["stanno arrivando"] usando il modo a vocali piene.

 

B. Adam Cook ci ha mandato altri fotogrammi del Libro di Mazarbul. Quello a destra mostra la stessa pagina che stata analizzata sopra. Interessante quello a sinistra con un'iscrizione affatto nuova in Inglese.

 

133.jpg (44167 bytes)  135.jpg (61346 bytes)

 

La trascrizione precisa di questo testo stata mandata da Florian Dombach. scritto in tengwar modo pieno visto nella lettera Brogan:

 

Cirth: 

 

and so we come to our final hope

in [i]z going to the westgate to see

if we can escape dhat wai

 

"e cos giungiamo alla nostra ultima speranza
in sta andando al cancello occidentale per vedere
se possiamo fuggire per quella via"

 

Tengwar:

 

The orcs have taken all the lower
levels and the upper halls to the
fifth level. Our stores of food
in(?) running low and we have no
water to drink. Unless Oin
can find a way out at the west
gate we are doomed wether the
orcs get us or not.

Moria will not be ours

 

"gli orchi hanno preso tutti i piani
pi bassi e i saloni pi alti fino al
quinto livello. le nostre riserve di cibo
in(?) scendono velocemente e non abbiamo pi
acqua da bere. A meno che Oin
non trovi una via d'uscita al cancello
occidentale siamo condannati sia che
gli orchi ci prendano o no.

Moria non sar nostra"

 

 

 

9. Iscrizione del Balrog .

 

lingua dell'iscrizione nel libro: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

Disegno del balrog: Alan Lee

 

Questa foto presentata nel DVD Extended Edition di LCdA (Disco 2). Mostra un'iscrizione dedicata a Moria ed al crudele Balrog che l vive. spossibile vedere la riproduzione del noto disegno di Tolkien del Cancello di Moria con l'iscrizione Sindarin in lettere tengwar. Compararla col libro La Compagnia dell'Anello.

 

saruman.jpg (31877 bytes)     PDVD_067.jpg (17790 bytes)

 

PDVD_081.jpg (17624 bytes)     PDVD_072.jpg (21781 bytes)

 

 

 

 

10. Iscrizione sull'Anello di Barahir.

 

lingua dell'iscrizione sul libro: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

Questa foto presentata nel DVD Extended Edition di LCdA (Disco 3). Mostra un'iscrizione dedicata all'Anello di Aragorn (chiamato l'Anello di Barahir). Il libro con l'iscrizione proviene dall'Isengard di Saruman. Confrontare il testo dell'iscrizione con quello ne Il Silmarillion, ed. Bompiani, pag.206-207.

 

 

PDVD_095.jpg (28052 bytes)

 

barahir.jpg (60546 bytes)

 

The Ring of Barahir and Felegnd [?]

 

The ring was like to twin serpents whose

eyes were emeralds, and their heads met beneath

a crown of golden flowers, that

the one upheld and the other devoured. That was

the badge of Finarfin and his house.

 

"L'Anello di Barahir e Felegnd [?]

L'Anello era simile a due serpenti gemelli i cui
occhi erano smeraldi, e le loro teste si incontravano
sotto una corona di fiori d'oro, che
uno sosteneva e l'altro divorava. Quello era
l'emblema di Finarfin e della sua casa."

 

 

 

 

11. The Il Libro di Arwen.

 

lingua dell'iscrizione sul libro: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

Questa foto proviene dal sito web tedesco Herr der Ringe. Mostra il libro degli Elfi sui Sentieri dei Morti. Possiamo vedere questo libro ne Il Ritorno del Re, nella scena con Arwen a Gran Burrone. Comparare il testo dell'iscrizione con Il Ritorno del Re, ed. Bompiani, pag. 940 (Parole di Malbeth il Veggente). Grazie ad Adaneth e Lothenon per aver decifrato quest'iscrizione.

 

 

at the Stone of Erech

they shall stand again and hear

there a horn in the hills ringing
Whose shall the horn be? Who

shall call them from the grey

twilight, the forgotten people?
The heir of him to whom the

oath they swore.
From the North he shall come, need

shall drive him: he shall pass the

 

 

 

 

 

[sotto l'illustrazione]

 

The northern entrance to

the Paths of the Dead.

 

alla Pietra di Erech

essi staranno nuovamente ed udranno

ivi un corno sui colli che risuona
Di chi sar quel corno? Chi

li chiamer dalla grigia

penombra, quegli uomini dimenticati?
L'erede di colui al quale il

giuramento essi prestarono.
Dal Nord egli verr, la necessit

lo guider: egli passer i

 

 

 

 

 

[sotto l'illustrazione]

 

L'entrata settentrionale ai

Sentieri dei Morti.

 

 

 

 

12. Mappe.

 

lingua delle iscrizioni sulle mappe: Inglese, Sindarin, Khuzdul, Orchesco

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

Le mappe vengono da The Lord of the Rings - The Making of the Movie Trilogy di Brian Sibley e The Lord of the Rings - Armi e Battaglie di Chris Smith e dal sito web di Daniel Reeve. Vi sono pi mappe nel libro menzionato [quale? N.d.C.].

 

 

 

 

 

 

 

13. Libro di Saruman .

 

lingua delle iscrizioni nel libro: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

Le illustrazioni sono state fornite da Urambo Tauro (grazie!). Il libro compare ne Le Due Torri EE. Queste due pagine recitano:

 

 

 

Pagina 1

 

ascension of the red star of sauron
when earedil is already in the heavens
the influence of earendil cannot be
underestimated

the silmaril of earendil is forever
(beyond?) grasp but the remaining two
must be recoverable

feanors writings
themselves be
accessible in rivendell
if a way could be
devised gain time
(among?) elronds
chambers elronds
library is rumoured
to be far more
extensive even
than that of
minas tirith

Pagina 2

 

anduin has been yeilding up more
of its secrets these spiral shapes must
be due to sauron himself i have
heard tell of these shapes
appearing in vast numbers
on the shores of the great sea

alignments of the heavens
may cause greater profusions of
these at various times tilion
appears to have some infuluence
on the waters of the great sea itself

the red star of sauron joins
these alignments at various
times with the possibility
that all effects
are mag
nified

 

Pagina 1

 

ascensione della rossa stella di sauron
quando earedil gi nei cieli
l'influenza di earendil non pu essere
sottostimata

il silmaril di earendil per sempre
(al di l?) preso ma i rimanenti due
devono essere recuperabili

gli scritti di feanor
stessi sono
raggiungibili a gran burrone
se un modo pu essere
ideato guadagnare tempo
(tra le?) stanze di elrond
la biblioteca di elrond
si vocifera
essere assai pi
vasta pure
di quella di
minas tirith

Pagina 2

 

anduin ha svelato molti
dei suoi segreti queste forme spirali devono
essere dovute a sauron stesso io ho
udito riferire di tali forme
che appaiono in gran numero
sulle rive del grande mare

gli allineamenti dei cieli
possono causare grandi profusioni di
queste le varie volte che tilion
appare avere grande influenza
sulle acque del grande mare stesso

la rossa stella di sauron raggiunge
questi allineamenti varie
volte con la possibilit
che tutti gli effetti
siano mag
nificati

Pagina 3

(days?) to the (?e??e?t?) of both elves
and dwarves each learned much (craft?)
from the other and many of the most
beautiful works were made of mithril

it could be beaten like copper and pol
ished like glass and the dwarves could make
of it a metal light and yet harder
than tempered steel its beauty
was that of common silver but the beauty
of mithril-

hithaeglir the mountains of mist where
the site of the greatest of all
the mansions of the dwarves hathod
rond called by the dwarves khazad
dum but later known as moria
the black pit great were the delvings
of nogrod and beleg
ost in ered luin but hathodrond
was greater and more ancient (????)
in the first age of the the doors of durin
lord of moria (say?) friend and enter
the friendship between elves and the naug
rim is recorded in the smaller inscript
ion below
narvi was among the greatest of the
dwarvish craftsmen  the doors disp
lay the hammer and anvil emblems of
durin the tree of the high elves and the star
of the house of feanor shining brightly in
the center much traffic flowed throw
these doors in those

Pagina 4

 

the gate of moria on the west side
lie seventy leagues north of
isengard as the crow flies but
perhaps eighty - five leagues on foot

three days march from the western
spur of methedras

the uruk hai can cover the distance
in two days if they are offered man
flesh as an extra incentive

when feet must fly
and time is nigh
then all things pass
to stone and grass
the ravens fly
and so must i

Pagina 3

(giorni?) del (?e??e?t?) sia degli elfi
che dei nani ciascuno apprese molte (arti?)
dall'altro e molte delle
pi belle opere erano fatte di mithril

esso pu essere battuto come rame e pol
ito come vetro e i nani potevano fare
di esso un metallo leggero e per pi duro
dell'acciaio temperato la sua bellezza
era quella del comune argento ma la bellezza
del mithril-

hithaeglir le mountagne nebbiose dove
il sito della pi grande di tutte
le dimore dei nani hathod
rond chiamata dai nani khazad
dum ma pi tardi nota come moria
il nero pozzo grandi erano le escavazioni
di nogrod e beleg
ost negli ered luin ma hathodrond
era pi grande e pi antica (????)
nella prima era di esse le porte di durin
signore di moria (d?) amico ed entra
l'amicizia tra gli elfi e i naug
rim registrata nella pi piccola iscriz
ione in basso
narvi fu fra i pi grandi degli
artieri nanici  le porte most
rano il martello e l'incudine emblemi di
durin l'albero degli alti elfi e la stella
della casa di feanor che splende vividamente nel
centro molto traffico fluiva [attraverso? N.d.C.]
queste porte in quelle

Pagina 4

 

il cancello di moria sul lato occidentale
giace settanta leghe a nord di
isengard a volo di corvo ma
forse ottanta - cinque leghe a piedi

tre giorni di marcia dallo sperone occidentale
del methedras

gli uruk hai possono coprire la distanza
in due giorni se ad essi offerta carne
umana come extra incentivo

quando i piedi devono volare
e il tempo prossimo
allora tutte le cose passano
a pietra ed erba
i corvi volano
e cos devo io

Pagina 5

 

and more manflesh to satiate the
wargs. horseflesh from rohan
may provide the answer

--infiltrate edoras--

horseflesh may be useful for
the uruk-hai also. the latest crop
are the strongest yet. greater heat
over a longer period seems to
increase the yield also during the
first incbation  the right amount
of decay produces incredible
heat and the
hatching is
thereby
accelerated
several
times.

(una piccola nota difficile da leggere)

a (winter?) gestation seems to
produce stronger uruk-hai
if these observations prove
to be true another test

 

 

 

 

 

 

Pagina 6

 

moria
im narvi hain echant.
celebrimbor o eregion
teithant i thiw hin

hithaeglir continues
its march northward
for another thirty
leagues before
an accesbible pass
may be found at the
eagles lair

west-gate

bruinen

eregion

caradhras

celebdil

sirannon

fanuidhol

the mountains of moria

seventy leagues from methedras on
the western flanks of the mountains of mist
the other approach from the east passes too
close to the golden wood where the awful
galadriel has much influence.

rohan steeds will travel
faster than any other. try to steal
one of the mearas. infiltrate med
useld using wormtongue of the
kings household. offer him the
fair eowen for his own.

Pagina 5

 

e pi carne umana per saziare i
mannari. carne equina da rohan
pu fornire la risposta

--infiltrarsi edoras--

la carne equina pu essere utile anche per
gli uruk-hai. quest'ultima produzione
per la pi forte. il pi gran calore
per un pi lungo periodo sembra
incrementare la resa anche durante la
prima incubazione  l'esatto ammontare
della decomposizione produce incredibile
calore e la
schiusa
mediante ci
accelerata
diversw
volte.

(una piccola nota difficile da leggere)

una gestazione (invernale?) sembra
produrre uruk-hai pi forti
se queste osservazioni proveranno
d'esser vere per un altro esperimento

 

 

 

 

 

 

Pagina 6

 

moria
io narvi le feci.
celebrimbor ell'eregion
tracci questi segni

hithaeglir continua
la sua marcia verso nord
per altre trenta
leghe prima che
un passo accessibile
possa esser trovato al
covo delle aquile

cancello ovest

bruinen

eregion

caradhras

celebdil

sirannon

fanuidhol

le montagne di moria

settanta leghe dal methedras on
i fianchi occidentali delle montagne nebbiose
l'altro accesso dai passi orientali troppo
appresso al bosco dorato dove la terrificante
galadriel ha molta influenza.

i destrieri di rohan viaggeranno
pi rapidi di ogni altro. tentare di rubare
uno dei mearas. infiltrarsi a med
useld usando vermilinguo della
casa dei re. offrirgli la
leggiadra eowen per s.

 

Pagina 7

the west gate of moria has stood
with its doors closed since sauron
made war on the elves of eregion
and celebrimbor was slain. the
ithildin designs on the doors
pispl(ay) the star of the house of
feanor, the hammer and anvil
emblems of durin and the tree
of the high elves

concerning moria
hithaeglir the mountains of
mist where the site of the great(est)
of all the mansions of the
dwarves

--the doors of durin lord of moria--
speak friend and enter

is inscribed on the arch and underneath
are the words of the makers of the doors

--i narvi made them. celebrimbor
of hollin drew these signs--

the inscription needed to open the
doors is not mentioned here at all
 

Pagina 8

narvi and celebrimbor
seem to have left no clue
as to the secret of opening
the doors

c

n

ennyn durin aran moria pedo mellon a minno
im narvi hain echant celebrimbor o eregion teithant i thiw hin

feanors
star seems to
react to some
invocations

d

the west gate doors
of moria

check minas tirith records
for possible opening
words

 

 

Pagina 7

il cancello ovest di moria restato
con le sue porte chiuse sinch sauron
fece guerra agli elfi dell'eregion
e celebrimbor fu ucciso. i
disegni d'ithildin sulle porte
mostr(ano) la stella della casa di
feanor, il martello e l'incudine
emblemi di durin e l'albero
degli alti elfi

riguardo a moria
hithaeglir le mountagne di
bruma erano il sito della (pi) grande
delle dimore dei
nani

--le porte di durin signore di moria--
d amico ed entra

scritto sull'arco e di sotto
ci sono le parole dei costruttori delle porte

--io narvi le feci. celebrimbor
dell'agrifogliere tracci questi segni--

l'iscrizione necessaria per aprire le
porte qui non menzionata affatto
 

Pagina 8

narvi e celebrimbor
sembrano non aver lasciato indizi
sul segreto per aprire
le porte

c

n

le porte di durin signore di moria d amico ed entra
io narvi le feci celebrimbor dell'agrifogliere tracci questi segni

la stella di feanors
sembra
reagire ad alcune
invocazioni

d

i cancelli occidentali
Di moria

controllare i registri di minas tirith
per possibili parole
di apertura

 

 

 

 

 

 

14. Erbario.

 

lingua delle iscrizioni sul libro: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

La fotografia proviene da The Lord of the Rings - The Making of the Movie Trilogy di Brian Sibley. Mostra un Erbario delle Case di Guarigione, che giocheranno una parte importante ne Il Ritorno del Re Extended DVD Edition. Grazie a Lothenon ed Adaneth per aver decifrato questa iscrizione.

 

 

Healing properties of common herbs

Autumn Crocus

a traditional herb for
the treatment of gout [an?]
infusion of the leaves in
boiling water should be
administered daily.


Panacetum Vulgar

[...] [...] [...]
[...] flowers between
july and september
[...] the pads and [...] [...]
wood(?) [...] cooking to
[...]
 
  Propriet curative delle erbe comuni

Croco d'Autunno

una tradizionale erba per
il trattamento della gotta [una?]
infusione delle foglie in
acqua bollente andrebbe
somministrato quotidianamente.


Panacetum Vulgar

[...] [...] [...]
[...] fiorisce tra
luglio e settembre
[...] i rilievi e [...] [...]
legno(?) [...] cuocere a
[...]

 

 

 

 

15. Florilegio delle iscrizioni tengwar .

 

lingua delle iscrizioni nei libri: Inglese

sistema di scrittura: Tengwar [modificato da Daniel Reeve]

autore: Daniel Reeve

 

L'immagine proviene dal sito web di Daniel Reeve. Si pu qui vedere (da sinistra in alto a destra in basso): Il Libro di Saruman (Isengard), Carta dei Re di Nmenr (Gran Burrone), Descrizione degli Anelli (Isengard?), Mithrandir Lettering I, Scrittura di Mithrandir II, Iscrizione del Libro di Imladris (Gran Burrone), Testo dell'Akallabth, Iscrizione di Lthien Tinviel (Gran Burrone?), Iscrizione della Caduta di Gil-galad (Gran Burrone), Scrittura di Mithrandir III e Scrittura di Mithrandir IV.

 

 

 

pagina principale